Puglia

Lush si prepara a inebriare Bari  con l’attesa apertura in Puglia

Venerdì 19 luglio apre le porte il nuovo profumato negozio in via Sparano

Il piano di espansione del brand nel Sud Italia prosegue con l’attesissima inaugurazione del primo punto vendita nel capoluogo pugliese. Uno spazio di 61 mq progettato nel nome della creatività, dell’innovazione e della profonda attenzione all’ambiente in una delle strade dello shopping più note di Bari 

Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, apre venerdì 19 luglio alle ore 17.30 le porte allo store più a Sud d’Italia nel cuore della città di Bari, in via Sparano 34. 

L’atteso punto vendita Lush Bari è progettato interamente nel nome della sostenibilità e si propone di raccontare i valori chiave che dal 1995 contraddistinguono il brand inglese: lo spirito da sempre inovativo che si fonde alla forte artigianalità e alla costante attenzione all’ambiente, l’offerta di prodotti unici nel settore della cosmesi e al contempo freschi, fatti a mano, 100% vegetariani e per il 52% totalmente nudi e privi di packaging, a testimoniare il continuo impegno a proporre alternative efficaci e la battaglia contro ogni forma di spreco. Lush Bari è il fiore all’occhiello del piano di sviluppo Lush per il 2019 che punta ad ampliare la presenza del brand in regioni dello stivale che ancora non vantano la presenza di punti vendita Lush: il negozio di Bari vanta il primato di store Lush più a Sud d’Italia e rappresenta il negozio numero 32 in Italia. 

Alessandro Andreanelli, Amministratore Delegato di Lush Italia, commenta: “Siamo orgogliosi di proseguire il nostro piano di sviluppo portando una ventata di profumata innovazione in Puglia con l’apertura del nostro store più a Sud dello stivale e ci auguriamo di proseguire questo cammino consolidando la nostra presenza in altre regioni del Sud Italia. Questo nuovo punto vendita rappresenta il nostro ringraziamento alla città di Bari che da anni supporta con caloroso affetto un brand così innovativo, accattivante e capace di sfidare l’industria della cosmesi con un modello di business unico nel suo genere e un tocco di profumata freschezza.”

Lush Bari si sviluppa su una superficie di 61mq progettata interamente nel nome della sostenibilità e del rispetto dell’architettura locale. Gli arredi del negozio sono realizzati interamente a mano con legno di recupero proveniente da antichi fienili della Brianza; il sistema illuminotecnico è pensato nel pieno rispetto dell’efficienza energetica con un impianto di illuminazione LED; è stato mantenuto e preservato un tradizionale soffitto a volta in pietra, tipico della regione ed emblema della perfetta fusione tra tradizione locale e innovazione. 

Il nuovo store Lush Bari si articola lungo un percorso sensoriale totalmente innovativo per favorire un approccio unico, personalizzato e altamente coinvolgente in un susseguirsi di aree dedicate ai prodotti iconici che meglio rappresentano il brand. Il viaggio multisensoriale vede come protagonista l’area dedicata all’haircare, che accoglie il cliente fin dall’ingresso del negozio. 

Venerdì 19 luglio Lush inviterà cittadini e turisti della città di Bari a partecipare alla giornata di opening: alle ore 17.30 il negozio aprirà le porte al pubblico attraverso il tradizionale taglio dei knot wrap, i foulard in cotone biologico o materiale riciclato, alternativa sostenibile al packaging di Lush. 

Ad accogliere i clienti saranno i Lush Players, attori che daranno vita a uno dei prodotti simbolo del brand: la leggendaria bomba da bagno che proprio nel 2019 celebra i suoi 30 anni. 

Lush Bari

via Sparano, 74 

venerdì 19 luglio | Opening Day | ore 17.30 

#LushBari #FreshNewStart 

LUSH

Nata nel 1995 in Inghilterra, Lush si contraddistingue per etica e innovazione. Lush crea, produce e commercializza cosmetici freschi e fatti a mano, come bombe da bagno, lavadenti e confetti di shampoo solido. Lush si oppone fortemente a qualunque tipo di test sugli animali e supporta commercio equosolidale e comunità in tutto il mondo. Nel 2010 dà il via al pionieristico progetto Sustainable Lush Fund a supporto delle comunità che producono gli ingredienti dei prodotti Lush; questo progetto evolve nel 2018 nel progetto Re:Fund, un fondo di £1,5 milioni all’anno (circa €1,75 milioni) per sostenere a livello mondiale la rigenerazione nelle aree colpite da calamità e spostamenti di popolazioni, per la permacultura e l’agroecologia, e per la rinaturalizzazione e la biodiversità. Nel 2012, a testimonianza dell’impegno e della dura lotta contro la sperimentazione animale, Lush lancia il Lush Prize in collaborazione con Ethical Consumer: un fondo di £250.000 volto a premiare chiunque riesca a dare un contributo significativo a trovare alternative e porre ne ai test sugli animali. Nel 2017 lancia il Lush Spring Prize, sempre in collaborazione con Ethical Consumer: un fondo di £200.000 volto a premiare progetti di rigenerazione sociale ed ambientale. Lush è un’azienda attiva nella promozione di campagne nei suoi 931 negozi, in 49 paesi, a supporto di piccoli gruppi o organizzazioni a difesa dei diritti animali, umani e a protezione dell’ambiente. L’obiettivo è dare una voce a coloro che si battono per essere ascoltati. Il 2018 segna l’anno del 20° anniversario del brand in Italia dove ad oggi conta 31 negozi, e un sito per la vendita online. Il negozio di via Torino, 42 a Milano dal 1 giugno 2018 diventa il primo Lush Naked Shop al mondo, a testimonianza dell’impegno del brand di ridurre sempre più il proprio impatto ambientale e fornire alternative efficaci e prive di packaging. Nel 2019 il brand celebra la nascita del suo prodotto simbolo: la bomba da bagno. Per festeggiare i 30 anni della bomba da bagno presenta 54 nuove bombe da bagno, la più grande collezione di prodotti mai creata prima: interamente disponibile su it.lush.com, ogni negozio ha l’opportunità di selezionare la propria o erta di bombe da bagno!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE