Interviste & Opinioni

La politica faccia gli interessi del paese oltre “lui e peggio di me”

Per i lettori Vincenzo Valenzi   si rivolge al Senatore Macaluso del Pd.

Caro Macaluso,,

ti confesso che resto basito dal comportamento dell’ex rottamatore di Rignano , che così tante speranze aveva suscitato con la sua irresistibile ascesa https://www.corrierenazionale.net/2018/09/14/il-rottamatore-torna-in-campo-con-la-clava/ . Un leader di partito già segretario e premier che diserta sistematicamente tutte le direzioni e assemblee nazionali, dove dovrebbe vigere il confronto politico interno al Partito e determinarsi la linea dello stesso come sintesi dei vari contributi e che poi interviene come free lance parlando a nome del Partito o a nome di Matteo Renzi non è dato di sapere, visto che anche se non è chiarissima la sua posizione di senatore di Scandicci del PD, oltre che ispiratore di altre cose, ben oltre il perimetro del PD.

Misteri dell’ex Giglio Magico, che dopo aver avuto il potere del 40% , annaspa alla ricerca di una rotta nel mare agitato del Web dove va all’arrembaggio delle FAKE NEWS, e a difendere la scienza e gli atlantici https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13486073/matteo-renzi-replica-dario-franceschini-alleanza-pd-m5s-senza-di-me.html .

In merito alla lotta alle FAKE NEWS e in difesa dell’Obbligatorietà dei Vaccini promossa dalla sua Ministra della Salute Beatrice Lorenzin attendiamo sempre chiarimenti sulla campagna di guerra che portò la povera Beatrice a sparare in prima serata i 470 morti di morbillo al Londra https://youtu.be/gSasDe-Xf9o inventati di insana pianta dagli uffici di comunicazione del dipartimento di Prevenzione del Minisalute diretto da Raniero Guerra, nel contempo consigliere di amministrazione della Fondazione GSK (un caso di conflittino di interesse piccolo piccolo a cui fare poco caso http://www.freedompress.cc/decreto-vaccini-il-mondo-della-glaxo-e-luomo-del-ministro-della-salute-beatrice-lorenzin/ ).

Ad un lottatore come il Matteo Renzi non dovrebbe essere sfuggita questa campagna di procurato allarme via FAKE NEWS ministeriali, ma per le sue lotte attuali glie la risegnaliamo volentieri, assieme ad una notizia passato inosservata sulla CUPOLA VACCINI che segnaliamo al senatore per le opportune riflessioni sulle politiche vaccinali e sui loro rischi non solo in ambito zootecnico http://espresso.repubblica.it/inchieste/2014/07/14/news/la-cupola-dei-vaccini-1.173240

Per quanto riguarda i rischi effettivi di vaccinazione necessarie, per malattie che minacciano realmente la salute umana come la poliomielite, leggo da documenti ufficiali che il grosso delle poliomieliti attuali è VAPP Paralisi Poliomielitica Vaccino Associata . Una mia paziente né è una testimonail, essendosi fatta una polio dopo il vaccino negli anni Sessanta quando fu introdotto il vaccino di SALK e quello di Sabin che resero il nostro paese e l’Europa una Regione Polio FREE.

La polio era una malattia epidemica che mieteva vittime, ma dove sarebbero le epidemie di morbillo e i morti di morbillo se non quelli inventati dalla Lorenzin e dai suoi consiglieri di Guerra https://youtu.be/gSasDe-Xf9o ? O ci si riferisce alle sceneggiate sul povero bambino di Monzahttp://pepe.blogautore.repubblica.it/2017/06/24/criminalizzata-una-famiglia-per-far-vincere-un-decreto/ e altri simili che una volta rappresentavano i CEI ?

Forse sarebbe bene che oltre ad ascoltare e firmare i documenti trasversali dell’ex leader delle aree desomarizzate, il Senatore Renzi leggesse almeno qualche cosa di alternativo ai cantori di Glaxo, come quanto scrive l’allievo di Sabin Giulio Tarro http://www.onb.it/2019/01/04/e-italiano-il-miglior-virologo-al-mondo-ma-da-noi-non-lo-dice-quasi-nessuno/ ), oppure che ha da dire il Nobel francese http://www.affaritaliani.it/cronache/vaccini-il-nobel-montagnier-e-disinformato-lettera-aperta-a-burioni-480475.html

Per quanto riguarda i Benetton le cui imprese rifulgono in Cielo con le anime del Ponte Morandi e di quello dell’avellinese dei seguaci di Padre Pio, gli consiglierei di risentire la Gabanelli a Report nel 2004, https://youtu.be/v1F8tX6Zq0c . Magari di farsi una passeggiata in Austria e vedere come vengono gestite dallo Stato le Autostrade e i parcheggi non grillizzati.

La sfida caro Macaluso è quella di rendere efficiente lo Stato, e fare gli Stati Uniti di Europa, combattendo specie in Italia i troppi parassiti che in particolare dopo 30 anni di liberismo sinistro, hanno portato a parassitare il grosso delle ricchezze pubbliche e ad impoverire gli italiani.

Saremo capaci di farlo da Sinistra? In collaborazione con quanti in buona fede lo vogliono fare da altri lati, oltre le guerricciole alla “lui è peggio di me”. a cui assistiamo pateticamente con speculazioni su banditismi personali alla Bibbiano, che vanno combattuti sempre, in ogni contesto, se vogliamo ristabilire il primato dello Stato e della Giustizia in Italia.

Cominciando a fare pulizia in casa propria, ognuno per la sua parte, in particolare a Sinistra, dove l’etica e la questione morale, dovrebbe essere la base prima del suo esistere politico.

Sant’Arcangelo Trimonte 24 Luglio 2019 Vincenzo Valenzi

https://www.facebook.com/vincenzo.valenzi

Il post di Macaluso L’EX SEGRETARIO STA NEL PD MA NON SI OCCUPA DEL PD https://www.facebook.com/1511161832491496/posts/2339932066281131/


Mail priva di virus. www.avast.com
 
 
 
Area degli allegati
 
Visualizza anteprima video YouTube Le fake news della Lorenzin e il procurato allarme Visualizza anteprima video YouTube REPORT (Milena Gabanelli) – Inchiesta del 2004 sulla gestione delle AUTOSTRADE da parte di BENETTON
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE