fbpx

Suppletive: Roma,Gualtieri eletto deputato col 62%

Cronaca

Dietro di lui si e’ piazzato il candidato del centrodestra Maurizio Leo, sostenuto da Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e Udc, che ha ottenuto 8.508 preferenze, arrivando al 26,08% dei consensi. Terza la candidata del M5s Rossella Rendina con 1.422 voti, che si e’ fermata al 4,36% delle preferenze.

Tutti sotto il 3 per cento di preferenze gli altri quattro candidati: Marco Rizzo del Partito comunista al 2,6% con 855 voti; Elisabetta Canitano di Potere al popolo al 2,4% con 785 voti; Mario Adinolfi per il Popolo della famiglia all’1,3% con 432 voti; Luca Lo Muzio Lezza di Volt allo 0,9% con 316 voti. Bassa l’affluenza, che si e’ fermata al 17,66%. Su 186.234 aventi diritto, hanno votato 32.880 elettori. Sono stati 32.622 i voti validi, 73 le schede bianche, 185 le schede nulle. 

Sei i candidati che hanno sfidato Gualtieri per l’ex posto di Gentiloni: oltre a Leo e Rendina, Marco Rizzo, Mario Adinolfi, Luca Maria Lo Muzio Lezza ed Elisabetta Canitano. “Ero solo quando ho votato…”, ha twittato in mattinata Enrico Letta annunciando il sostegno a Gualtieri. Polemiche dal centrodestra per una intervista rilasciata dal ministro dell’Economia sul Coronavirus e pubblicata oggi: “La protervia di questo Governo abusivo e’ ormai oltre i limiti – ha tuonato la leader di FdI Giorgia Meloni – Nel giorno in cui si vota nel collegio Roma 1 della Capitale per eleggere un deputato, il ministro dell’Economia Gualtieri rilascia interviste come se non fosse tra i candidati e come se non esistesse il silenzio elettorale. Per loro e’ tutto cosi’: le regole esistono solo per gli altri”. “Che vergogna”, le fa eco il forzista Maurizio Gasparri. A rispondere dal Pd e’ Marco Miccoli secondo cui “Giorgia Meloni insieme a pochi altri esponenti della destra sono le uniche persone nel Paese a non aver capito che di fronte all’emergenza Coronavirus l’informazione e la trasparenza alle famiglie e alle imprese gioca un ruolo fondamentale. E’ semplicemente quello che ha fatto oggi il Ministro Gualtieri spiegando quello che il Governo sta facendo per sostenere e aiutare le famiglie e le imprese di tutto il Paese”. 

 “Si perdono battaglie ma non la guerra. E noi abbiamo un progetto che è vincente”. Lo ha detto Maurizio Leo intervenendo al comitato elettorale di Fdi ed ha aggiunto: “Ringrazio Giorgia Meloni, al prossimo appuntamento saremo vittoriosi”. “Mi auguro adesso che il ministro si occupi delle tematiche del territorio”, ha proseguito rimarcando: “La competizione tra me e Gualtieri e’ stata impari. Lui ministro di economia e finanze io un professionista. Adesso occorre riflettere se in campagna elettorale ci si può presentare in una posizione di rilevanza”. Quindi ha concluso rilevando che “il Centrodestra ha mantenuto le posizioni raggiunte in precedenza. I Cinque stelle sono in flessione notevole e rispetto sia alle politiche che alle europee”.

“Complimenti a Roberto Gualtieri per la meritata vittoria. La sua esperienza e competenza saranno un valore aggiunto del gruppo dei deputati Pd”. Lo dichiara il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE