fbpx

Fallisce il vertice Opec+, i prezzi del petrolio vanno a picco

Economia e Finanza

Nessun accordo raggiunto a Vienna tra i produttori e la Russia sulle misure di emergenza per far fronte agli effetti del coronavirus. 

petrolio wti brent opec

© Foto: ALEXEY VITVITSKY / SPUTNIK  –  Opec

Fallisce il vertice Opec+ a Vienna dove non si è raggiunto alcun accordo tra i paesi del cartello e gli altri produttori con in testa la Russia. Non ci sarà alcun comunicato, spiega il cartello petrolifero. I prezzi del petrolio sono immediatamente andati a picco, con perdite intorno al 9%. Il Wti è sceso dell’8,6% a 41,97 dollari. Il Brent scende dell’8,94% a 45,56 dollari.

Secondo fonti vicine alle trattative la Russia non si sarebbe mostrata  disponibile a discutere l’opzione di ridurre di ulteriori 1,5 milioni di barili al giorno la produzione nel secondo trimestre. Durante un primo incontro del comitato ministeriale dell’Opec+, i delegati di Mosca hanno fatto sapere che “la Russia non discuterà altre opzioni” rispetto alla proposta avanzata di estendere fino a giugno l’accordo sugli attuali tagli che scade a fine marzo. In particolare, l’Opec+ dovrebbe farsi carico di un taglio di mezzo milione di barili sugli 1,5 milioni proposti. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE