fbpx

Coronavirus, Palazzo Chigi: “Per congiunti si intendono anche fidanzati e affetti stabili”

Politica italiana

 Coronavirus, la nota di Palazzo Chigi sui congiunti: “Compresi fidanzati e affetti stabili”.

ROMA – Si può andare a trovare il fidanzato/a dal 4 maggio? Il dpcm presentato dal premier Conte non dava una risposta a questa domanda con le polemiche sui social che non sono mancate. Nel pomeriggio di lunedì 27 aprile una nota di Palazzo Chigi ha chiarito il termine ‘congiunti’: “Con questa parola si intendono parenti e affini, coniuge, conviventi, fidanzati stabili e affetti stabili“. Quindi dal 4 maggio si potrà andare a trovare qualsiasi persona dalla quale si sia legati da una relazione affettiva. Un primo chiarimento ma nelle prossime ore ne dovrebbero arrivare altri visto che il decreto in molte parte continua a restare confusionario. In arrivo una nuova circolare La nota di Palazzo Chigi è solo un primo passo ma in futuro dovrebbe arrivare una nuova circolare da parte del Governo. Il premier Conte è al lavoro con i rispettivi Ministeri per chiarire meglio alcuni passaggi di questo decreto che rimangono confusi.

Ci aspettiamo, quindi, diverse rettifiche e precisazioni con la maggioranza che ben presto è chiamata anche ad aggiornare le risposte alle domande frequenti sul sito di Palazzo Chigi per dare maggiori certezze.

 

La ‘Fase 2’ parte tra le polemiche Una partenza in salita per la ‘fase 2’. Le polemiche sono iniziate subito dopo la conferenza stampa del premier Conte. Se da una parte i politici (opposizioni e qualche esponente della maggioranza) si aspettavano più coraggio da parte di Palazzo Chigi, dall’altra molti cittadini hanno chiesto maggiore chiarezza per quanto riguarda alcuni passaggi del dpcm. Un avvio di convivenza con il virus non semplice con il presidente del Consiglio chiamato ancora una volta a mediare nella maggioranza ma soprattutto a dare risposte precise agli italiani.

Francesco Spagnolo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE