fbpx

Orrore in Pakistan: bambina di 5 anni rapita, stuprata, uccisa e bruciata

Estero

Karachi: il corpo della piccola trovato in una discarica. Arrestato un uomo, si attendono i risultati dell’esame del Dna. Proteste in strada e sull’hashtag #JusticeforMarwa 

 Proteste a Karachi dopo lo stupro e l’omicidio di una bambina di 6 anni nel 2018

Il corpo carbonizzato di una bambina di 5 anni è stato trovato nella zona di Old Sabzi Mandi, a Karachi, nel Sud-Est del Pakistan, due giorni dopo che ne era stata denunciata la scomparsa. Secondo quanto riferito alla polizia a a Dawn tv, la piccola si chiamava Marwah, ed è stata rapita e violentata prima di essere uccisa, data alle fiamme e gettata in una discarica, dove è stata trovata all’alba.

L’autopsia ha chiarito che la piccola è morta per ferite alla testa. Un uomo è stato arrestato e campioni del suo Dna sono stati inviati a un laboratorio dell’Università di Karachi. Moltissimi utenti sull’hashtag #JusticeforMarwa e manifestanti che si sono riversati in strada nella zona chiedono l’impiccagione del colpevole. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE