fbpx

L’uragano Napoli abbatte la Fiorentina

Sport & Motori

L’anticipo delle 12.30 finisce con un risultato tennistico: è 6-0 grazie alla doppietta di Insigne e ai gol di Demme, Lozano, Zielinski e Politano  

©
FRANCO ROMANO / NURPHOTO VIA AFP – Lorenzo Insigne

Grazie a un primo tempo da applausi e una ripresa di pura gestione, il Napoli sovrasta la Fiorentina addirittura per 6-0 e raggiunge la Roma al terzo posto, ma con una gara in meno. Insigne segna una doppietta, fanno festa anche Demme, Lozano, Zielinski e Politano, mentre alla formazione toscana non basta una timida reazione d’orgoglio per evitare il tracollo e l’ottava sconfitta in campionato.

Colpita a freddo la Viola ci mette un po’ a reagire, ma al 23′ e 27′ va per due volte vicinissima al pareggio: prima Biraghi colpisce una traversa con un tiro sporco deviato da Manolas, poi Ospina è provvidenziale su un destro a botta sicura di Ribery.

Poco dopo la mezz’ora è ancora pericolosissimo Biraghi, che con un velenoso diagonale mancino sfiora di nulla il palo alla sinistra del portiere. Il Napoli si salva e nel giro di un paio di minuti, dal 37′ al 39′, punisce trovando in batter d’occhio due gol che tagliano le gambe alla Fiorentina.Segna prima Demme sul secondo assist di Petagna, poi Lozano dopo una giocata da fantascienza di Insigne.

Prima dell’intervallo c’è spazio anche addirittura per il poker azzurro di Zielinski, che chiude praticamente i conti con un destro dal limite che bacia il palo prima di entrare in rete.

Nella ripresa la squadra di Prandelli prova quantomeno a tirare fuori l’orgoglio per limare le distanze, ma al 72′ il Napoli trova il quinto gol con la doppietta di Insigne, che realizza un rigore conquistato da Bakayoko. Nel finale c’e’ gloria anche per il neo entrato Politano, che dopo una splendida azione personale realizza il definitivo 6-0. 

Tag:SERIE A, NAPOLI, FIORENTINA,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE