fbpx

Precisazioni Novartis su stabilimento di Torre Annunziata non sarà coinvolto in produzione vaccino

Cronaca

In merito alle notizie stampa riportate Novartis tiene a precisare che è ufficiale la notizia relativa all’accordo preliminare firmato da Novartis con  Pfizer-BioNTech per fornire capacità produttiva per il vaccino anti-COVID-19, supportando la fornitura globale.

Tuttavia lo stabilimento Novartis di Torre Annunziata (NA) non sarà coinvolto nella produzione del vaccino anti-COVID-19, ma sarà un polo strategico per l’azienda e per l’Italia per la produzione di farmaci. Entro i prossimi 4 anni, Novartis ha programmato di investire nel sito oltre 20 milioni di euro, destinati in buona misura a un ulteriore miglioramento della sostenibilità ambientale delle attività produttive.

Sarà lo stabilimento svizzero di Stein, invece, ad essere coinvolto in questo accordo. Lo stabilimento elvetico riceverà il principio attivo mRNA grezzo da Biontech e procederà a infialamento nella sua struttura. Il prodotto finito sarà rispedito a Biontech, per poi essere distribuito in tutto il mondo.

La produzione inizierà nel secondo trimestre, con le prime consegne stimate a partire dal terzo trimestre 2021.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE