fbpx

Il Piemonte sospende Astrazeneca e l’Irlanda raccomanda la sospensione

Ambiente & Salute

Siamo sempre in tema vaccino e arriva nelle scorse ore l’annuncio da parte della regione Piemonte del blocco di un altro lotto di AstraZeneca. L’annuncio segue a causa della morte di un docente di Biella il giorno dopo la somministrazione del vaccino.

La sospensione avviene a titolo precauzionale al fine di porre in essere gli accertamenti del caso. La decisione arriva da parte dell’Unità di crisi, sul punto il commissario dell’unità di crisi “Antonio Rinaudo” ha disposto immediatamente la sospensione e convocato subito la Commissione piemontese sulla farmaco-vigilanza per procedere ad attivare tutte le procedure necessarie. Parliamo del lotto ABV5811 recentemente sospeso in tutto il Piemonte. Nelle prima ore si parlava di blocco totale e, solo successivamente, si è optato per un blocco limitato al solo lotto coinvolto. 

Sull’argomento l’assessore alla sanità Luigi Genesio Icardi specifica che si tratta di un atto di estrema prudenza e si procederà a verificare se esista un nesso di causalità tra il decesso del docente e il lotto in questione. Il docente, oggetto della notizia, è Sandro Tognatti, maestro di musica, di 58 anni e insegnava clarinetto a Novara; l’iniezione è avvenuta ieri pomeriggio nel centro vaccinale di Candelo.

In Europa e in Irlanda

Ricordiamo che nei giorni precedenti abbiamo assistito ad un’altra serie di blocchi su due altri lotti, uno in Europa e uno in Italia. Delle ultime ore è, anche, la raccomandazione di sospensione da parte dell’Irlanda del vaccino di AstraZeneca dopo i casi di trombi segnalati da alcuni pazienti. Infatti, la Commissione Consultiva Vaccinale irlandese ha raccomandato la sospensione del vaccino AstraZeneca a seguito delle informazioni dell’Agenzia del farmaco norvegese che ha segnalato le reazioni avverse al vaccino quali trombi, calo del numero di piastrine ed emorragie. Le segnalazioni di trombi hanno già spinto 7 nazioni europee a sospendere il vaccino.

Intanto si prosegue spediti con le vaccinazione di Pfizer e Moderna e con le altre forniture del vaccino inglese. Speriamo nei prossimi giorni di avere qualche notizia in più e cercare di avere qualche chiarimento sugli ultimi episodi di cronaca che coinvolgono il vaccino AstraZeneca.

Di Luca Antonio Esposito


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE