fbpx

AstraZeneca sospeso anche in Italia

Senza categoria

L’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha deciso di sospendere in via del tutto precauzionale e temporanea la somministrazione del vaccino AstraZeneca su tutto il territorio nazionale, in attesa della decisione dell’Ema che si riunirà giovedì.

I carabinieri del Nas hanno sequestrato le dosi del lotto sospetto di AstraZeneca (ABV5811), dietro disposizione della Procura di Biella, dopo il decesso di Sandro Tognatti, il professore di clarinetto morto poche ore dopo aver ricevuto la dose del vaccino AstraZeneca.

Gli stessi provvedimenti sono stati adottati anche in altri paesi europei, tra cui  Francia, Spagna, Germania, Portogallo e Slovenia.

Secondo il nuovo piano vaccinale la vaccinazione di massa dovrebbe decollare a partire da metà aprile, periodo in cui dovrebbero giungere dagli Usa milioni di fiale del vaccino Johnson&Johnson. Per ora si deve far fronte alle numerose cancellazioni di prenotazione da parte dei cittadini ai quali era destinato AstraZeneca, approvato anche per gli over 65.

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE