fbpx

Carro armato sbaglia mira e fa strage di galline

Friuli Venezia Giulia

Il mezzo da combattimento corazzato dell’Esercito era impegnato in un’esercitazione di tiro, in un poligono riservato alle Forze armate sul torrente Cellina, in Friuli Venezia Giulia.

Un carro armato dell’Esercito, impegnato in un’esercitazione di tiro, in un poligono riservato alle Forze armate sul torrente Cellina, ha sbagliato mira e ha centrato un allevamento di galline di Vivaro.

L’incidente si è verificato nel pomeriggio di mercoledì 17 marzo, ma i titolari dell’azienda agricola si sono accorti degli ingenti danni provocati dal colpo soltanto nella mattinata di giovedì 18, entrando nel capannone. Numerose galline sono morte nello scoppio e nel crollo di una parte del manufatto che le ospitava.

La Procura di Pordenone ha aperto un’inchiesta. I carri armati impegnati nell’esercitazione – sarebbero almeno 4 – sono stati posti sotto sequestro. La zona dove si trova l’allevamento è alla prima periferia del paese. Indagini da parte dei Carabinieri di Spilimbergo. 

Redazione Corriere di Puglia e Lucania


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE