fbpx

Venezia, stop del governo alle grandi navi

Politica

VENEZIA – “Il Consiglio dei ministri approva un decreto legge che stabilisce che l’approdo definitivo delle Grandi Navi a Venezia dovrà essere progettato e realizzato fuori dalla laguna, come chiesto dall’Unesco. Una decisione giusta e attesa da molti anni”, ha dichiarato il ministro Dario Franceschini su Twitter.

Su proposta del Presidente Draghi, del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini e del Ministro della cultura Dario Franceschini, il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge che mira a regolamentare il traffico da crociera nella laguna di Venezia.

Entro 60 giorni dalla sua entrata in vigore, l’Autorità portuale del mare Adriatico settentrionale dovrà lanciare un bando per “un concorso di idee al fine di individuare le soluzioni più idonee per contemperare le esigenze di tutela del patrimonio artistico, culturale e ambientale di Venezia e della sua laguna con quelle legate allo svolgimento dell’attività crocieristica e alle esigenze del traffico delle merci”.

Il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, settimana prossima proporrà un incontro con Luca Zaia, presidente della regione Veneto, e Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, al fine di valutare insieme “le questioni emerse nell’ultima riunione del cosiddetto ‘Comitatone’, che riguardano il riequilibrio idrogeologico dei territori lagunari, il recupero dei beni pubblici e la manutenzione dei sistemi di sicurezza”.

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE