fbpx

Astrazeneca, magrini: utilizzabile da tutti, ma preferenza over60

Ambiente & Salute

“I vantaggi che derivano dalla vaccinazione in termini di copertura del rischio di sviluppare la malattia grave, soprattutto nei soggetti più esposti, superano di gran lunga i potenziali rischi”. Lo ha detto in conferenza stampa il presidente del CSS, Franco Locatelli a proposito delle valutazioni dell’EMA in relazione al vaccino antiCovid Vaxzevria di Astrazeneca. “Ema e Aifa hanno valutato i nuovi dati resi disponibili per quel che riguarda lo sviluppo di fenomeni trombotici e le valutazioni trovano un nesso, plausibile, fra questi rari casi e il vaccino Astrazeneca. Anche se lo sviluppo di queste complicanze ad oggi non è stato definitivamente chiarito”, ha aggiunto Locatelli,

“Ci mettiamo subito a scrivere la circolare. Bisogna essere chiari e netti”, ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza sulle nuove direttive per il vaccino AstraZeneca alla videoconferenza Governo-Enti locali. Il provvedimento “conterra’ una raccomandazione di somministrare AstraZeneca sopra i 60 anni, in linea con quanto deciso da altri paesi Ue”, ha aggiunto. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE