Un settantenne è stato trovato morto in casa dopo un mese

Attualità & Cronaca

Di

L’uomo, di origini tedesche, viveva in una casa di campagna a Manduria, nel Tarantino

AGI – Un uomo di 70 anni, di origini tedesche, è stato trovato senza vita nella propria casa di campagna a Manduria, nel Tarantino. L’uomo, che viveva da solo, è morto un mese fa e il decesso sarebbe dovuto a cause naturali, probabilmente un infarto. Sarà comunque l’autopsia, disposta dal magistrato, a stabilirlo con esattezza.

A scoprire il corpo senza vita sono stati i carabinieri, chiamati da persone che erano andate a trovare il pensionato per gli auguri di Natale.

Il medico legale, dopo un primo accertamento, ha escluso la morte di origine violenta.

Il corpo, in stato di decomposizione, era disteso sul pavimento vicino al letto. Gli amici dell’uomo a Manduria erano stati allertati dai parenti che vivono in Germania, preoccupati del silenzio del settantenne che da molti giorni non rispondeva più al telefono. A quanto pare, l’uomo soffriva di più patologie. Sentita dai carabinieri, la sorella ha dichiarato di essersi sentita telefonicamente con il fratello il 19 novembre scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube