Donna uccisa nel Mantovano, fermato l’ex fidanzato

Attualità & Cronaca

Di

Un cittadino moldavo di 33 anni indiziato dell’omicidio premeditato dell’ex fidanzata Maliko Yana, ucraina di 23 anni. L’uomo avrebbe ucciso con un coltello la giovane e poi occultato il cadavere

AGI – Un cittadino moldavo di 33 anni è stato sottoposto dai carabinieri di Mantova a fermo di indiziato di delitto per l’omicidio premeditato dell’ex fidanzata Maliko Yana, ucraina di 23 anni.

Dalle indagini dei militari del nucleo investigativo, condotte con i colleghi della compagnia di Castiglione delle Stiviere, l’uomo avrebbe ucciso con un coltello la giovane e poi occultato il cadavere nella zona umida valle all’interno del parco colline moreniche.

Le ricerche dei sommozzatori dei vigili del fuoco si concentrano in un laghetto naturale e nella vegetazione attorno allo specchio d’acqua. Gli inquirenti sono fiduciosi nella possibilità di recuperare il cadavere in tempi brevi.

L’uomo è stato condotto alla casa circondariale di Mantova a disposizione della Procura della Repubblica che sta coordinando le indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube