Il piano “green” di Musk all’Investor Day di Tesla

Economia & Finanza

Di

Secondo i dati raccolti dal Censis: “Nel decennio 2012-2022 gli occupati 15-34enni sono diminuiti del 7,6% e quelli con 35-49 anni del 14,8%”

di 

AGI – Un piano ‘green’ che punti all’elettrificazione dei trasporti e un nuovo modello di vettura più piccolo e più economico per attrarre una tipologia differente di clientela. Questi i punti principali dell’Investor Day di Tesla in cui il suo creatore Elon Musk ha presentato le novità della società che produce auto elettriche.

“C’è un percorso chiaro verso una terra completamente sostenibile”, ha detto Musk. “L’economia elettrificata richiederà meno attività minerarie rispetto all’economia attuale”. I manager di Tesla hanno affermato che discuteranno di cinque aree: energia rinnovabile, veicoli elettrici, passaggio a pompe di calore, erogazione di calore/idrogeno ad alta temperatura e carburante sostenibile per aerei e imbarcazioni.

Conquistare il mercato di massa è fondamentale per Tesla con l’obiettivo di aumentare le consegne di 15 volte, fino a 20 milioni di veicoli, entro il 2030. Per fare ciò, Tesla dovrà migliorare la sua tecnologia delle batterie, che Musk ha definito il “fattore limitante fondamentale” per la transizione all’energia sostenibile.

Tesla è diventata di gran lunga l’azienda automobilistica più preziosa al mondo e il ceo che aspira a spaccare il mercato di massa trasformando il produttore di veicoli elettrici in un’azienda in grado di creare un mondo più rispettoso del clima. Tesla ha sovraperformato il settore negli ultimi anni, aumentando rapidamente le vendite nonostante la pandemia e le interruzioni della catena di approvvigionamento.

Tesla ha tagliato i prezzi negli ultimi mesi per aumentare le vendite. La casa automobilistica ha solo quattro modelli, tutti valutati verso la fascia piu’ alta del mercato. Ieri, i funzionari messicani hanno annunciato che Tesla avrebbe costruito una fabbrica nello stato settentrionale di Nuevo Leon. Sarebbe la prima fabbrica dell’azienda al di fuori di Stati Uniti, Germania e Cina, e Musk dovrebbe fornire maggiori dettagli.

I piani per un’auto più economica potrebbero suscitare un grande interesse. Nel 2020, Musk ha svelato un piano per sviluppare batterie che avrebbero reso fattibili le auto elettriche a guida autonoma al prezzo di 25.000 dollari entro il 2023, ma Tesla ha lottato per aumentare la produzione delle cosiddette batterie 4680. Alcuni investitori, compresi quelli preoccupati che Musk stia dedicando troppo tempo alla sua ultima importante acquisizione, Twitter, sperano anche che il ceo affronti anche il tema del buyback.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube