Schillaci “Emergenza Covid19 alle spalle, ora necessario rafforzare ricerca strutture e assistenza”

Ambiente & Salute

Di

“Da oggi possiamo dire che l’emergenza sanitaria Covid19 è alle nostre spalle. Il mio pensiero va innanzitutto ai medici e agli operatori sanitari e sociosanitari che non hanno risparmiato energie per combattere questo incubo globale e alle persone che non ce l’hanno fatta. In loro memoria non dobbiamo dimenticare questa terribile esperienza e dobbiamo rafforzare la ricerca, le strutture sanitarie e l’assistenza territoriale perché non accada mai più niente di simile”.

E’ quanto dichiara il Ministro della Salute, Orazio Schillaci, in merito all’ annuncio di fine emergenza sanitaria globale del direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità Tedros Ghebreyesus, che ha accolto l’indicazione del Comitato tecnico dell’Organizzazione mondiale della sanità dopo oltre anni di pandemia.

“Ora abbiamo gli strumenti e le tecnologie per prepararci meglio alle pandemie, per individuarle prima, per rispondere più rapidamente e per mitigarne l’impatto” ha dichiarato Ghebreyesus avvertendo che “resta il rischio di nuove varianti emergenti che possono causare nuove ondate di casi e morti. La cosa peggiore che i Paesi possano fare ora è usare questa notizia per abbassare la guardia, per smantellare il sistema che hanno costruito e per lanciare alla gente il messaggio che il Covid non è più qualcosa di cui preoccuparsi. Il virus è qui per rimanere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube