Capodanno 2023-2024

Attualità & Cronaca

Di

Signore che accompagni nella paura

di Carlo Forin

Lo stupore di esser ancora vivo, col covid-19 alle spalle, domina questa mia fine d’anno 2023-2024.

Vivere è stare all’inferno con la forza ferma che punta al Cielo.

Gino Cecchettin, con lo stesso nome di mio padre, insegna a guardar avanti, avendo fatto tesoro dell’esperienza fatta. L’11 novembre è morta ammazzata la sua Giulia, ora sepolta con la madre, morta un anno fa. Gino guarda al perdono molto difficile dell’assassino. Augura capisca quel che ha fatto, ed aiuta i suoi genitori con la certezza che hanno un compito molto più difficile del suo.

Io non posso dimenticare l’11 novembre, da quattromila anni Capodanno zumero, coi morti in ritorno coi viventi, all’interno del bil. ki. lib. Ba, ‘flusso di fuoco animato da dei+ demoni del Cielo nella Terra’.

So bene di essere isolatissimo nella mia visione delle cose. So anche che il femminicidio non cesserà, dal momento che tutti ignorano la fonte non terrena del male.

Chi celebra gioiosamente l’Immacolata, oggi, venerdì 8 dicembre, sta sulla giusta via.

Chi confida solo nelle scienze sociali resterà confuso.

A Gaza continua la caccia al terrorista guidata dal terrorista. In Ucraina continua l’invasione del sovranista senza novità nella resistenza dei liberi contro l’autocrate.

Qual è la novità che mi fa guardar avanti serenamente? Nuclear now di Oliver Stone!

https://www.la7.it/oliver-stone-nuclear-now

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube