In Afghanistan i talebani hanno vietato alle donne di lavorare nelle Ong

Mondo

Di

L’ultima stretta del governo. Dopo il bando dalle università, ora anche il divieto di operare nelle organizzazioni umanitarie. Lo ha stabilito il ministro dell’Economica Qari Din Mohammaed Hanif

di Cecilia Scaldaferri

© MOHSEN KARIMI / AFP
– Donne afghane

 

AGI – Ulteriore giro di vite dei talebani nei confronti delle donne in Afghanistan: dopo essere state bandite dalle università, queste non potranno neanche lavorare per Ong nazionali e internazionali. È quanto si legge in un ordine emesso dal ministro dell’Economia Qari Din Mohammaed Hanif.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube