L’anno dei funghi giganti

Senza categoria

Di

Il nome, Calvatia gigantea, fa già intuire che non si tratta di funghi da villaggio dei Puffi. Eppure, alcuni esemplari trovati quest’anno in Val Seriana sorprendono per mole e peso. L’ultimo, esposto in questi giorni a Casnigo, è intorno ai 5 chili. Supera quelli visti alla mostra di Villa d’Ogna ad agosto (circa 3 chili) e alla fiera zootecnica di Clusone (circa 4).

Chi è curioso lo può andare a vedere (insieme ad altri di dimensioni simili) nell’ex Chiesa di Santo Spirito. Fino a domani sera il gruppo micologico “Bresadola” di Villa d’Ogna propone una mostra in occasione della Giornata nazionale della micologia. «Non sono funghi anomali, perché la Calvatia cresce con dimensioni anche maggiori. Avere però avere tanti esemplari in mostra tutti assieme non è mai capitato», spiega Pierino Bigoni, del gruppo micologico.

Autunno record

Tra l’altro, nelle ultime settimane sembra ci sia stato un vero e proprio boom di fioriture. Per la gioia dei fungaioli. Anche se non manca chi esagera. «C’è qualcuno che sta letteralmente saccheggiando il bosco – osserva ancora Bigoni

Ricordo che le regole prevedono al massimo 3 chili al giorno per persona. Inoltre, i funghi non possono essere venduti se non sono prima visionati dall’Ispettorato micologico dell’Ats. C’è il rischio di incorrere in sanzioni sia amministrative sia penali».

A Casnigo è possibile farsi un’idea di cosa sta crescendo in questo autunno nei nostri boschi. Sono oltre 200 le specie esposte. Il gruppo micologico di Villa d’Ogna è anche disponibile per determinare i funghi raccolti. La mostra si può visitare fino alle 19 di questa sera (sabato 7 ottobre) e dalle 9 alle 19 di domani (domenica 8 ottobre).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube